Olimpiadi della Nutrizione o Tripla A

Alimentazione-Ambiente-Attività Fisica

Progetto iniziato nel 2011. Premiato dalla Regione Toscana. Presente ad EXPO 2015- Vincitore concorso MIUR 2016-

   
Destinatari del corso


Docenti,alunni e genitori della scuola primaria e secondaria di primo grado


I 5 aspetti dell'originalità del progetto :

 

 

 A) Coinvolgimento sinergico di alunni, insegnanti e genitori in un percorso didattico così nitidamente tripartito : Alimentazione, Ambiente, Attività fisica

 

B ) Competizione e concorrenzialità nel lungo termine dei soggetti di coneguenza tesi alla partecipazione alle Olimpiadi, evento finale, in modo da mantener vivo l' interesse e la partecipazione di alunni, insegnanti e genitori.

 

 C) Trattazione sinergica e a sfondo pedagogico dei principi base di nutrizione, di impatto ambientale della produzione di cibo e sano stile di vita secondo la triade di cui al sottotitolo: Alimentazione, Ambiente, Attività Fisica.

 

D) Didattica svolta nelle classi dagli insegnanti di riferimento sulla base di due manuali di cui uno tecnico scientifico ed uno di schede ludico-didattiche.

 

E ) Proposta il giorno dell Olimpiadi di quei giochi che i ragazzi una un tempo organizzavano spontaneamente nelle strade come ruba-bandiera, la corsa delle tre gambe, passa la palla....

 

 

 

Programma

 

Il primo step consiste nell'inviare alle scuole il progetto con allegato la scheda di adesione che va restituita entro il mese di ottobre e compilata con il numero degli alunni e il nome degli insegnanti referenti del progetto.

Il secondo step  consiste nella formazione dei docenti attraverso un corso della durata di tre ore durante il quale gli esperti spiegano i contenuti del manuale tecnico scientifico ; il testo  tratta tre argomenti fra loro interconnessi:

1) linee guida di una sana alimentazione

2) Tecniche di coltivazione e piramide ambientale e alimentare

3) Mens sana in coprpore sano ( attività fisica )

 Ai docenti vengono consegnati i due manuali, di cui uno tecnico scientifico di circa 60 pagine ed uno di schede lludico-didattiche ( 120 pagine ) che verrà utilizzato dagli insegnanti per l'applicazione in classe dei contenuti del manuale tecnico scientifico.

All'inizio viene consegnato ad ogni alunno un questionario elaborato ad hoc per rilevare abitudini alimentari e stili di vita da somministrare  alla fine del progetto. L'elaborazione statistica verrà pubblicata nel sito.

Il terzo step inizia nel mese di marzo , mese nel quale viene mandato alle scuole il programma dell'evento finale dove son elencati i giochi, il numero dei partecipanti ad ogni gioco e un elenco di domande ( 120_150 ) dalle quali verranno estratte quelle oggetto dei giochi.

Ai giochi finali vengono invitati a partecipare sia gli insegnanti che i genitori.

Viene predisposta una giuria istituzionale formata dai dirigenti scolastici degli istituti partecipanti o dagli Assessori dei Comuni che presiederanno alla correttezza del regolamento dei giochi.

Alla fine premiazione dei primi tre istituti classificati con la consegna delle coppe.

 

Per saperne di piu : info@mangiaegioca.com-cell.3475924044

Stampa Stampa | Mappa del sito
MANGIAEGIOCA Progetto di Educazione Nutrizionale della Dr.ssa Lia Rossi Prosperi Via Martiri di Civitella,11 - 52100 AREZZO Tel.347-5924044 - Contatti: info@mangiaegioca.com